martedì 25 marzo 2008

Parliamo di pipistrelli


Forse non suscitano le stesse emozioni di un cucciolo di delfino o di una tartarughina appena uscita dal guscio ma, secondo me nella loro bruttezza sono carini e poi sono mammiferi anche loro. Ma non è questa la notizia. "I pipistrelli non volano di giorno e non volano d'inverno", dice il New York Times. Il 90% dei pipistrelli che abitano le caverne e le miniere di New York sono morti. Virus, batteri, tossine,pericolo ambientale, disfunzione metabolica o fungo? E' un vero mistero! L'unica certezza è data dal fatto che in molti degli animali trovati morti è stata riscontrata una syndrome chiamata White Nose Syndrome. Letteralmente significa "Sindrome del Naso Bianco". Esperti dicono che la moria non interessa soltanto New York ma che il fenomeno si sta manifestando anche in altre località abitate da colonie di pipistrelli degli USA. Cosa ne pensate? Un'altro campanello d'allarme o esagerazioni scientifiche/ambientali?

1 commento:

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

ciao christina, dal blog di storie di mare arrivo qui da te...
mi piace questo tuo blog... ami il mae quanto me e marco...

i pipistrelli li ho sempre trovati anche io carini, ultimamente ho anche letto delle loro straordinarie vite in un libro di diane ackerman, La notte delle balene...
direi che un campanello suona anche per loro purtroppo...
a presto
Valeria